top of page

GINEVRA, MAMMA FILMAKER ANNI '70

Progetto: 50 KM ALL'ORA

Tipologia: FILM

Regia di FABIO DE LUIGI

Prodotto da COLORADO FILM

Casting VALERIA MIRANDA

Anno 2024

foto di Loris Zambelli - Tutti i diritti riservati

Ho incontrato Fabio De Luigi per la prima volta a 21 anni. Portava "Il Bar sotto il Mare" in scena a Occhiobello, il mio paese Natale. Quella sera gli diedi un passaggio in auto fino all'hotel, facendolo sedere nei posti dietro perchè di fianco al conducente mi tenevo un orso di peluche in dimensione umana.

Al provino di 50 km all'ora gli portai questo racconto, ma lui no, non se lo ricordava...

Ne abbiamo parlato ancora durante il set, finche all'improvviso... Mi è venuto in mente che non era lui! 😁

Ecco quindi come è iniziata questa avventura: con una enorme figura di M*****! ⭐

Il ruolo per cui sono entrata nei casting era quello di Rachele, un personaggio completamente pazzo andato alla bravissima Elisa Di Eusanio. Questo era il mio selftape di Rachele che mi ha portato comunque fortuna perchè sono piaciuta a Fabio De Luigi che ha deciso di inserirmi nel film in un altro ruolo: Ginevra, la madre fricchettona di Guido e Rocco, nientepopodimeno che Fabio De Luigi e Stefano Accorsi, una coppia che vi farà sbudellare dal ridere non appena si accenderà lo schermo!

Ovviamente io ero la mamma di loro da bambini, due veri monelli, di cui ho una quantità infinita di foto di backstage, ma più belle sono quelle del fotografo Loris Zambelli, che ha saputo raccontare perfettamente una famiglia anni '70, nei momenti più quotidiani e coccolosi.

Con questo personaggio ho messo in scena la famiglia che nel mio passato ho perso, e che ho ricostruito grazie al cinema come me-madre adulta. Costruita con le mie stesse mani, perchè Ginevra ha sempre una Super8 pronta ad immortalare i momenti più belli della famiglia: è la mamma che si cura della presenza.

Con un'idea geniale di montaggio, la presenza di Ginevra rimarrà a fine film nel cuore di chi nella propria infanzia ha avuto una famiglia separata, che finalmente torna ad unirsi. 💓

Tra le cose più divertenti di questo set, OVVIAMENTE in pole position mettiamo trucco/parrucco e outfit anni '70! 🕺La ricerca del mio personaggio è durata un'intera giornata, tra ricci/capricci e allisciature di capelli con tanto di extension... per non parlare dei costumi coloratissimi e stravaganti che non mi stancavo mai di provare. Non ho potuto evitare di spararmi miliardi di selfie, per l'eccitazione di vedermi così cambiata, e quindi... ecco selfie, e video-trasformazione!


Al mio fianco, sul set, una combinazione di colleghi e collaboratori con cui ho passato belle giornate piovose chiusa in hotel (ricordo che il film è stato girato durante le alluvioni in Emilia Romagna, con tutte le difficoltà del contesto!) e cene movimentate... A partire dal marito stempiato e panciuto di Ginevra, Cesare, un Alessandro Grima che interpreta Alessandro Haber da giovane (anche lui incontrato sul set e a cena... un bel tipetto, oserei dire!), e poi Barbara Abbondanza, compagna di passeggiate tra le mucche, ma anche Stefano e Marzia dei capelli, Alessandra e Daniela del trucco, e poi Desiree, Veronica, tutto il reparto produzione e fotografia... è stata davvero una squadra sorprendente!

Ma prima di concludere non posso che parlare di LUI, Fabio De Luigi, che mi porto nel cuore come cosa più bella di questo anno lavorativo. Un regista che è anche collega, che è anche amico, che è anche sincero confidente; che ti ringrazia per esserci, che ti aggiorna in anteprima sulle modifiche del tuo personaggio "Così non ci rimani male".

Fabio De Luigi è un'anima speciale, autentica, di quelle che quando incontri dal vivo pensi "è proprio come mi immaginavo, è proprio come volevo che fosse."

Grazie dal profondo del cuore. Ci vediamo alla prossima! 🫶

Vi lascio con qualche foto sparsa, e vi aspetto al cinema dal 4 gennaio 2024! Sotto io ed il mio caro agente Valerio Ceccarelli che mi accompagna all'anteprima!


il Trailer del Film:







217 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page